Castello Savoia
(Gressoney)

    

Il castello Savoia di Gressoney fu fatto costruire dal Re Umberto I in omaggio alla Regina Margherita. Il progetto del castello in stile medievale è dell'architetto Emilio Stramucci, ideatore delle decorazioni neobarocche per il palazzo reale di Torino e per il Quirinale di Roma. La prima pietra fu posta con una cerimonia solenne il 24 agosto 1899, mentre i lavori di costruzione terminarono nel 1904. La Regina Margherita, rimasta vedova nel frattempo, essendo stato ucciso il marito Umberto I in un attentato a Monza, abitò per diverse estati il castello fino al 1925, anno precedente la sua morte.

Il castello della Regina Margherita sorge ai piedi del colle di Ranzola nella località denominata Belvedere, proprio perché domina tutta la vallata fino al ghiacciaio del Lyskam. Il castello si articola su tre piani: il pianterreno con i locali da giorno, il piano nobile con gli appartamenti reali e il secondo piano (non accessibile ai visitatori) riservato ai gentiluomini di corte; mentre i sotterranei ospitano le cantine.

Restano pochissimi elementi appartenuti all'arredo originale: le tappezzerie, le decorazioni e l'elegante scalone ligneo con grifoni e aquile, che conduce agli appartamenti reali.  

Savoia4.jpg (132818 byte)      Savoia5.jpg (68270 byte)

Edifici staccati e prossimi sono la foresteria e la cucina, collegata al castello con una minuscola ferrovia Dècauville per il trasporto dei cibi tra cucina e castello. La sagoma del castello è resa poi inconfondibile da 5 torri cuspidate. 

All'interno degni di nota sono i dipinti ornamentali del pittore Carlo Cussetti, il ritratto della Regina opera del pittore torinese Bertini e soprattutto lo scalone a forbice in legno per il passaggio agli appartamenti del primo piano.

Acquistato dalla Regione Autonoma Valle d'Aosta nel 1981 è sede abituale di concerti e mostre nella stagione estiva. A partire dal 1990 nel parco del Castello è stato sistemato un giardino botanico costituito da una sede di aiuole rocciose dove si coltivano piante di ambiente alpino e montano di tutto il mondo.